Internazionalizzazione / Internacionalizacija / Internationalisation

cultura-kultura-culture
europa-evropa-europe
mitteleuropa

#1

È uno dei nostri punti-chiave: inseriamo qui esempi ed elementi utili.


#2

Un esempio di come all’ospedale di Gorizia venga applicato il plurilinguismo, ovviamente senza alcun problema di sorta.
Cosa “dimenticata” (per motivi ignoti) a Trieste.


#3

Nel mentre, a Koper/Capodistria, non c’è solamente plurilinguismo, ma addirittura si sta per tornare agli odonimi originari in lingua locale istriana/venetofona.

Capodistria: pronte le tabelle con gli odonimi

https://capodistria.rtvslo.si/news/comunita-nazionale-italiana/capodistria-pronte-le-tabelle-con-gli-odonimi/465622

Tornano gli antichi odonimi a Capodistria

https://capodistria.rtvslo.si/news/comunita-nazionale-italiana/tornano-gli-antichi-toponimi-a-capodistria/465789

"Io credo che queste targhe siano una conquista per tutta la cittadinanza di Capodistria ", ci ha detto il vicesindaco , " perché parlano della storia della nostra città, che in questo modo sarà alla portata di tutti e visibile a tutti ".
Una prima fase per un’iniziativa che dovrebbe estendersi a tutte le vie cittadine del centro storiche, e probabilmente anche in altre località del Comune, come ci ha confermato Scheriani: “Questo è solo un primo passo. Noi vorremmo continuare questo lavoro in tutte le altre via di Capodistria. Per ora la commissione si è concentrata sulle piazze, ma logicamente il suo lavoro non è ancora finito. Quello che ci fa piacere è che ci siano anche delle Comunità locali nell’entroterra che vogliono seguire questa strada. La più avanti di tutti è Crevatini dove sono già pronte le targhe e basta solo esporle”.

Da notare inoltre che gli odonimi capodistriani sono presentati (come qualsiasi logica direbbe) da didascalie trilingui: sloveno, italiano, inglese. Una cosa talmente logica che a Trieste per qualche motivo “no se vol”.


Capodistria / Koper
#4

Esempio di scuola trilingue (italiano, sloveno, tedesco) in Austria